L’ultimo dono dell’inverno

Ultimo dono di una stagione che ormai non c’è più, l’inverno, ecco: il radicchio tardivo di Treviso che, tagliato a pezzi e fatto stufare in purezza con un goccio di brodo vegetale; insaporito poi con una punta di pepe nero, e con l’aggiunta di formaggio spalmabile cremoso (allungato e sciolto con poca acqua di cottura della pasta), ci offrirà un gustoso intingolo con cui condire dei tagliolini di pasta fresca all’uovo fatti in casa.

Tagliolini tirati ad uno spessore che risulterà concreto e ben presente sotto i denti, e cotti per pochissimi minuti, come è giusto che sia. Spolverata di parmigiano e prezzemolo fresco tritato, ed abbiamo un primo piatto da leccarsi i baffi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...