Ravioli con crema di Gorgonzola

Preparata la pasta fresca. Stesa in sfoglie dello spessore che preferite, e pronta per esser trasformata in raviolo, la farciamo con un composto di: ricotta, prosciutto crudo a pezzi minuti, sale, poco pepe e noce moscata.

Cuociamo i ravioli e li condiamo con una crema fatta con gorgonzola sciolto in una punta di latte, se piace poco pepe rosa. Più facile di cosi 🙂 Se si ritiene che aggiungere latte (una volta si usava la besciamella) crei una crema troppo pesante, allora il gorgonzola può essere sciolto e stemperato con un mestolino di acqua di cottura dei ravioli. Il risultato sarà eccellente.

  • Un consiglio: se dovete preparare un primo con un intingolo a base di gorgonzola, sconsiglio di usare quello in confezione che si trova nei banchi frigo del supermercato. Persino il noto: se c’è la goccia c’è Gim (Invernizzi), non è il massimo, anzi, il gusto è flebile e annacquato. Fermatevi in gastronomia e scegliete del buon gorgonzola dop.
  • Di gorgonzola ne esistono di diversa stagionatura: c’è quello più morbido, con la goccia, e dal gusto dolce, che ben si presta per fare sughi; e c’è quello più stagionato e secco, con venature di un blu-verdastro più accentuate e nel gusto una nota piccante in sottofondo. Questo tipo di gorgonzola scioglie meno facilmente, essendo più secco. Non è male usare entrambi per condire primi piatti, con una prevalenza di gorgonzola morbido, e un tocco di quello più stagionato, sciolti in un mestolo d’acqua di cottura della pasta.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...