Rotoli di pollo

Occorre un petto di pollo intero. Lo si divede a metà, si toglie l’osso e l’eventuale grasso in eccesso. Si aprono a libro le due metà, si appiattiscono usando il batticarne. Si farcisce l’interno a piacere, io amo spinaci lessati e ben strizzati e della pancetta coppata. Si arrotola, si chiude con lo spago da cucina e si cuoce.

Tegame con olio ben caldo su cui rosolar tocchi grossolani di porro e peperone verde, un rametto di rosmarino. Mettiamo la carne nel tegame, dorandola (sigillandone così i gustosi succhi) su ogni lato. Bagniamo quindi con del vino bianco, appena evaporato l’alcool uniamo un paio di mestoli di brodo vegetale. Facciamo cuocere con calma, aggiungendo poco per volta del brodo se questo dovesse consumarsi prima del termine della cottura, che richiederà 40 minuti circa. Un po’ di pepe, aggiustiamo di sale.

Alla fine il brodo dovrà risultare ben evaporato, sul fondo del tegame dobbiamo trovare solo i gustosi umori del pollo e della verdura. Uniamo un giro di olio di semi e facciamo ben rosolare la carne, ottenendone quasi un effetto caramellato. Aspettiamo che il pollo si raffreddi e solo allora la tagliamo a rondelle, pronte da servire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...