Quasi cacio e pepe, quasi carbonara…

Quasi una cacio e pepe, quasi una carbonara, alla fine un mix di entrambe le ricette della tradizione italiana, con in più le zucchine.

L’idea non è del tutto originale, è una mia rielaborazione di questo primo di Rugiati.

Partiamo dalle zucchine: per 4 persone ne serviranno 3 di medio-piccole dimensioni. Le tagliamo a metà eliminando la parte centrale con la polpa ed i semi, il resto lo taglieremo a cubetti minuti, lo salteremo in padella con porro tritato, bagneremo con del buon vino bianco, e insaporiremo con maggiorana secca e sale. Aggiungeremo poca acqua e faremo cuocere a fuoco moderato. Quando la zucchina sarà appena tenera, ma non spappolata! la passeremo al mixer aggiungendo dell’olio di oliva (non extra vergine, ma olio di oliva, più delicato). Otterremo così una crema, che se troppo densa allungheremo con del liquido preso dal fondo di cottura delle zucchine. Se non ce ne fosse, una punta di acqua di cottura della pasta.

La pancetta: ne acquistiamo di affumicata (direi 1 hg e mezzo) e ce la facciamo tagliare a fette spesse, ma non troppo, né troppo poco. La tagliamo in striscioline e in una pentola antiaderente la scottiamo (senza aggiungere olio) fino a renderla appena croccante (attenzione a non seccarla) e dorata.

Grattuggiamo del parmigiano e del pecorino, in proporzione io faccio 2/3 parmigiano, 1/3 pecorino romano dolce. Vi aggiungiamo un mestolino di acqua di cottura della pasta e, mescolando accuratamente, otteniamo una crema densa ed omogenea. Ora vi aggiungiamo anche un filo di olio di oliva e amalgamiamo per bene. La crema non deve essere molta, altrimenti risulterà troppo invadente come gusto. Giusto un po’ per legare la pasta.

Cuociamo dei vermicelli (quelli a cottura 9/10 min, quindi un attimo grossi), li scoliamo e li condiamo con la crema ai formaggi, aggiungendo se necessario dell’olio di oliva. In un piatt liscio mettiamo sul fondo la crema di zucchine, spolveriamo con una grattata di pepe misto, sopra vi adagiamo i vermicelli conditi con la crema di formaggio, per ultimo guarniamo con la pancetta. Così in presentazione (come da foto sopra), nulla vieta poi di mescolare tutto assieme, anzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...