Mini calzoni

Ingredienti:

  • 300 g di farina 0 (zero)
  • 150 ml di acqua
  • sale
  • lievito 3,5 g (mezza bustina di lievito in polvere Mastro Fornaio Pane&Angeli – o mezzo cubetto se lievito fresco si usa)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Disporre la farina in una terrina capiente a bordi alti. Aggiungere il lievito e mescolare. unire un goccio d’acqua (presa dai 150 ml) e mescolare usando un mestolo di legno. Inserire lo zucchero, un goccio d’acqua e mescolare. Ora l’olio di oliva, un goccio d’acqua e mescolare. Per ultimo il sale (sempre ultimo e lontano dal lievito) e l’acqua che resta. Mesolare bene e far riposare per dieci minuti.

A questo punto iniziamo a lavorare energeticamente l’impasto, usando il palmo della mano per farvi pressione, e ogni tanto battiamo sul tavolo la pasta. Dovrà essere lavorata per almeno 10 minuti, l’ideale sarebbero 15-20 minuti. Aggiungiamo poca farina se necessario per evitare che l’impasto si appiccichi alle mani.

Ottenuta una pasta liscia ed elastica copriamo con un canovaccio e facciamo lievitare per 2 ore, in un luogo in cui la temperatura sia almeno di 22° C (25° C e più sarebbe l’ideale).

Al termine delle due ore lavoriamo di nuovo per alcuni minuti la pasta, la dividiamo in 8 palline, che faremo lievitare per altri 20 minuti.

Ora l’impasto è pronto per essere trasformato in calzoni da farcire a piacere. Stendiamo con il mattarello, o a mano, una delle palline, ottenendo un disco di pasta dello spessore che si preferisce. Lo si farcisce al centro e poi lo si ripiega a formare una mezzaluna, quindi si sceglie se tagliare il bordo in modo regolare con una ruota dentellata o liscia, così i bordi combaceranno perfettamente e risulteranno sigillati; oppure si chiude in modo più rustico usando le dita. Si sappia che il calzone rustico sarà in cottura più croccante, quello ben chiuso più morbido, specie sui bordi. Forno preriscaldato, cuocere a 180° C, non ci metteranno molto.

Annunci

4 thoughts on “Mini calzoni

  1. ciao!ho visto che hai scovato un vecchio blog di prova:D e hai lasciato un commento:D sol oche… il mio blog completo è al cibo commestibile.com… vedi tu se hai voglia di farci un salto 😀 cmq grazie!

    • Ahahah 😀 Stavo curiosando tra la lista tag “cucina” di wordpress dove, in genere, vengono indicati gli ultimi post pubblicati inerenti quest’argomento, ero curioso e sono passato, invece sono capitato in un vecchio blog. Grazie per la segnalazione, passerò senz’altro nel nuovo.

  2. li propongo sicuramente al mio amore per questo week end e poi ti facciamo sapere!
    Grazieissime per le tue ricette sempre più buone 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...