La pasta Fillo (Phyllo)

La pasta Fillo è, per certi versi, una novità che piano-piano si sta facendo strada nelle cucine degli italiani. Dico per certi versi, perché in fondo è la sorella dell’impasto base per preparare la ligure torta pasqualina.  La fillo viene particolarmente usata nel medioriente (nel bacino Mediterraneo, Grecia e Turchia), ed in Asia (si pensi agli involtini primavera dei cinesi, o ai samosha indiani); qui da noi è una valido strumento dalle infinite potenzialità, per creare piatti gustosi e ad effetto: involtini, samosha, cannoli, girelle, millefoglie, cestini, tortine, pizze, tartellette, ravioli, gelosie, lasagne!, gabbie con cui avvolgere crostacei o verdure per poi friggerli, piatti dolci e piatti salati.

La pasta Fillo si può tranquillamente preparare a casa, è semplice e veloce nella realizzazione e nella successiva lavorazione. Qui ho trovato la ricetta che filologicamente mi sembrava più corretta. Io uso: 150 g di farina 00 (quella di manitoba è di difficile reperimento), poco meno di un cucchiaio di olio di oliva, acqua tiepida q.b., un pizzico di sale. La lavoro poi in sfoglie sottili con il mattarello.

Si può friggere o cuocere al forno (o far saltare in padella con olio o burro), due metodi diversi di cottura che daranno due sapori e due consistenze diverse, entrambi da provare.

E’ stata una piacevole scoperta, in particolare i samosha cotti in un filo di olio se salati, in poco burro se dolci, hanno sempre conquistato chi li ha assaggiati. Salati si possono preparare alle verdure con curry e zenzero, oppure con carne e spezie. Ma anche dolci, ripieni ad esempio di marmellata, o di frutta di stagione leggermente caramellata-laccata in acqua, succo di agrume (limone, arancia, lime, pompelmo ecc.) e zucchero. Samosha alle verdure:

Annunci

2 thoughts on “La pasta Fillo (Phyllo)

  1. Pingback: Dischi di Phyllo al curry con verdure e salame « Taglia&Cuoci

  2. Pingback: Cannoli di fillo al curry « Taglia&Cuoci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...